languageswitcher

Header menu slo

Contatti top slo

Torek, 17 September 2019 11:05
Župančičeva ulica 39, 6000 Koper - Capodistria | tel: +386 (0)5 627 92 90 | fax: +386 (0)5 627 92 91

OPOZORILO! Naša spletna aplikacija uporablja piškotke.

Piškotki so majhne datoteke, ki jih naložimo na vašo napravo, z namenom izboljšanja uporabniške izkušnje. Preberi več

Sprejmi

Piškotki, ki jih uporabljamo za delovanje portala, v nobenem primeru ne škodijo ne Vam, ne Vašemu računalniku. Omogočajo izdelavo dokumentov preko pametnih e-obrazcev, merjenje statistike obiska, delovanje partnerskega (affiliate) programa, oglaševanja, deljenja vsebin preko družbenih omrežij in komunikacijo z Vami. Predvsem pa omogočajo boljšo in lažjo uporabo portala za Vas kot uporabnika.

Prosimo potrdite ali se strinjate z uporabo piškotkov na naši strani (kliknite spodnji gumb Sprejmi).

Quinto Numero
INforma
Quinto Numero

Leto
Ottobre 2018
 

Numero 41
La Città
Numero 41

Leto 20
Gennaio 2016
 

Druge Novice

Grande attesa per il concerto dei "Calegaria" vložen 
La Comunità degli Italiani “Santorio Santorio” di Capodistria organizza un concerto di presentazione al pubblico in collaborazione con la Comunità Autogestita della Nazionalità Italiana di Pirano e il Centro “Carlo Combi” di Capodistria, che si terrà il prossimo 29 gennaio 2016 alle ore 20, all'Auditorio di Portorose, con l'attuale formazione dei Calegaria e la partecipazione di tutti coloro che hanno contribuito alla registrazione del nuovo CD.

CalegariaCalegariaIl Gruppo “Calegaria” di Capodistria, cultore della tradizione musicale popolare in dialetto istro-veneto, è una formazione nata a Capodistria per ridare voce alle radici della città e dell’Istria nord-occidentale. Prende il nome dalla suggestiva via principale del centro storico, intitolata ai calzolai che un tempo vi tenevano bottega.

Con la formazione composta da Leonardo Klemenc (direzione artistica, mandolino, nyckelharpa, tastiere, percussioni, voce), Stojan Stanković-Stole  (voce solista, chitarra), Danilo Fermo (chitarra), Jadranko Oblak (fisarmonica, voce), Sergio Settomini (basso, voce), Ivo Marc (batteria, voce) esordisce nel 2006 con un’esibizione al Cankarjev dom di Lubiana all’incontro delle donne della Slovenia operate di tumore al seno.

Nel 2007 e 2010 pubblica i CD “Primo” e “2” per presentare musiche della tradizione istriana in una forma che, pur rispettando le melodie originali, sia più vicina alle sonorità e al gusto musicale del presente. Oltre a strumenti tradizionali sono impiegati quindi basso, batteria, chitarra e tastiere, seguendo un’idea precisa: proporre nuova musica popolare (tradizionale) e renderla fruibile a un maggior numero di persone. La musica diventa così spunto per cantare, ballare, ridere e stare insieme, un rapporto attivo della gente con la propria cultura.

Durante la lavorazione per il terzo CD, a metà dell’opera, il cantante Stojan Stanković-Stole viene a mancare dopo lunga malattia. È una perdita dolorosa per l’uomo e l’artista, ma anche per un grande amico. Con la successiva rinuncia del batterista Ivo Marc a proseguire il viaggio, il resto del gruppo decide di prendersi un periodo di riflessione. L’arrivo del cantante Stefano Hering e del batterista Valentin Destradi è uno stimolo a riprendere e poi concludere il lavoro, grazie anche al coinvolgimento e alla preziosa partecipazione di molti amici.

 CALEGARIA & FRIENDS

Il nuovo discoIl nuovo disco Il terzo CD “Calegaria & friends” ha, come i due precedenti, un approccio musicale moderno che rivitalizza in chiave contemporanea canti e musiche del ricco patrimonio tradizionale di questa e delle regioni limitrofe, aperto alle giovani generazioni e orientato a un dialogo plurietnico e multiculturale, nel rispetto delle diverse componenti istriane.

Gli orizzonti si sono ampliati e vi si trova una maggiore varietà linguistica e melodica, tale da rispondere anche alle esigenze di un pubblico più vasto, nonché fedele sostenitore dei Calegaria ai concerti in Slovenia, Croazia e Italia. Un grosso merito per questo risultato va alla disponibilità di alcuni nomi importanti della scena musicale: Anika Horvat, Polona Furlan, Miriam Monica, Slavko Ivančič, la Klapa Solinar, Rudi Bučar, Boris Krmac e Armando Baruca. Hanno partecipato con entusiasmo e sono le  voci che danno corpo ai motivi tradizionali nei dialetti italiano, sloveno e croato dell'Istria. Con loro e con il generoso apporto dei musicisti Marino Orlando, Marsell Marinšek, Daniel Matič, Mitja Bobič, Tadej Tadič, Rosalba Stanković... è stata portata a compimento quella che era una promessa fatta a Stojan Stanković-Stole, al quale il CD è dedicato.

Il CD, che esce per l'etichetta Celinka, è stato realizzato con il sostegno della Comunità degli Italiani “Santorio Santorio” di Capodistria e del Centro Regionale RTV Koper-Capodistria. Il progetto è stato cofinanziato dal Comune Città di Capodistria e dal Ministero per la cultura della Repubblica di Slovenia nell'ambito del programma culturale della Comunità Autogestita della Nazionalità Italiana di Capodistria.

CALEGARIA  -  Formazione attuale:

 Leonardo Klemenc

direzione artistica, mandolino, nyckelharpa, tastiere, percussioni, voce

Stefano Hering

voce solista

Danilo Fermo

chitarra

Jadranko Oblak

fisarmonica, voce

Sergio Settomini

basso, voce

Valentin Destradi

batteria