languageswitcher

Header menu slo

Contatti top slo

Petek, 26 Februar 2021 16:53
Župančičeva ulica 39, 6000 Koper - Capodistria | tel: +386 (0)5 627 92 90 | fax: +386 (0)5 627 92 91

OPOZORILO! Naša spletna aplikacija uporablja piškotke.

Piškotki so majhne datoteke, ki jih naložimo na vašo napravo, z namenom izboljšanja uporabniške izkušnje. Preberi več

Sprejmi

Piškotki, ki jih uporabljamo za delovanje portala, v nobenem primeru ne škodijo ne Vam, ne Vašemu računalniku. Omogočajo izdelavo dokumentov preko pametnih e-obrazcev, merjenje statistike obiska, delovanje partnerskega (affiliate) programa, oglaševanja, deljenja vsebin preko družbenih omrežij in komunikacijo z Vami. Predvsem pa omogočajo boljšo in lažjo uporabo portala za Vas kot uporabnika.

Prosimo potrdite ali se strinjate z uporabo piškotkov na naši strani (kliknite spodnji gumb Sprejmi).

Settimo Numero
InForma
Settimo Numero

Leto 7
Dicembre 2020
 

Numero 41
La Città
Numero 41

Leto 20
Gennaio 2016
 

Druge Novice

Ricordando Pino
Ricordando Pino Presentazione del libro di Simonetta Olivo Salti Storia di Pino e del mar che dà il vento

 

Pino AuberPino Aubere percorso espositivo a cielo aperto con installazione in ambiente delle sculture lignee di Pino Auber

Interverranno:

Simonetta Olivo, Nicolò Giraldi, Davide Auber

Venerdì, 2 ottobre 2020, alle ore 18.30

Estivo di palazzo Gravisi-Buttorai, Comunità degli Italiani di Capodistria,

Via Fronte di Liberazione 10

Prenotazione obbligatoria presso la segreteria della CI di Capodistria (tel: 05 627 94 30; mail: Ta e-poštni naslov je zaščiten proti smetenju. Za ogled potrebujete Javascript, da si jo ogledate. ).

Durante la manifestazione verranno rispettate le norme di comportamento, osservate le distanze di sicurezza e applicate le restrizioni all'accesso del pubblico, onde prevenire il contagio da COVID-19.

Cultore del movimento e della dimensione corporea, signore dei tuffi, artista autodidatta innamorato del bello, persona schietta e semplice in empatia con la natura... Pino Auber è stato tutto questo e molto altro ancora, ed ha attraversato in maniera eccezionale il suo percorso di vita, incurante dei limiti e delle costrizioni. Un'esistenza piena e libera, guar­dando sempre al mondo con autentica curiosità e lo spirito di un fanciullo.